Posted on

General Motors ottiene investimenti di 1,15 miliardi di dollari per l’unità di guida autonoma Cruise

L’unità di veicoli autonomi di General Motors Cruise ha ottenuto 1,15 miliardi di dollari di investimenti da un gruppo di investitori istituzionali che comprende fondi e società di gestione patrimoniale per accellerare il lancio del servizio di taxi a guida autonoma entro la fine dell’anno.
«Sviluppare e distribuire veicoli a guida autonoma su vasta scala è la sfida ingegneristica della nostra generazione.
Avere ampie risorse a cui attingere mentre perseguiamo la nostra missione è un vantaggio competitivo fondamentale» ha dichiarato il Ceo di Cruise Dan Ammann in una nota.
Cruise è cresciuta da startup con 40 dipendenti quando GM l’ha acquistato nel 2016 a più di 1.000 oggi. La società ha dichiarato che prevede di raddoppiare la sua forza lavoro nel 2019. L’investimento aumenta la valutazione di Cruise a 19 miliardi di dollari, dai precedenti 14,6 miliardi di ottobre, quando Honda ha dichiarato di investire 2,75 miliardi per una quota del 5,7%.