Il Consorzio CIO -partecipata in parti uguali da Leonardo e da Iveco Defence Vehicle – è in corsa per aggiudicarsi la commessa da 98 veicoli blindati da combattimento 8×8 per l’esercito brasiliano.

E, in caso di successo, Leonardo è pronta ad avviare un impianto produttivo per la torretta Hitfact MkII di cui saranno equipaggiati i tank 8×8, Centauro II. In una prima fase – ha spiegato Leonardo al sito Infodefensa, leader di notizie su difesa e sicurezza – i nuovi impianti, con il coinvolgimento di imprese locali della BID – Base Industriale di Difesa – sarebbero destinati principalmente all’assemblaggio di tutti i componenti che integrano la torre, attualmente fabbricati in Italia.

Ma in prospettiva si vorrebbero fabbricare le varie componenti e la Hitfact MkII nel Paese per l’export. Leonardo non è però solo interessata al contratto per i nuovi carri armati: in Brasile ha infatti gli occhi puntati anche sul programma di modernizzazione dei tank Leopard 1A BR, attualmente in uso nel Paese verde-oro. Il Consorzio CIO mira altresì ad avere nuove infrastrutture nel sud del Brasile, per la prossimità al cliente e rispondere a tutte le esigenze di supporto logistica dell’Esercito per il blindato 8×8.

fonte ansa